BLACK OUT CASTIGLIONE E MARINA – RISARCIMENTI: COSA SI PUO OTTENERE E COME?

black out castiglione

Facendo seguito al blackout che sabato sera ha interessato Castiglione della Pescaia e Marina di Grosseto, causando disagi alle attività commerciali e di somministrazione, forniamo alcune informazioni in merito alle procedure per eventuali richieste di danni o rimborsi per le attività.

Il soggetto a cui rivolgersi è Enel Distribuzione ed indichiamo di seguito i contatti a cui possono essere inviate eventuali richieste:

Chiamare:

NUMERO VERDE 803 500

Inviare un fax a :

NUMERO VERDE 800 046674

Scrivere a:

e-distribuzione

Casella Postale 5555

85100 Potenza

 

E’ possibile richiedere un risarcimento per l’interruzione del servizio (tale rimborso in verità, nei casi in cui è previsto, viene automaticamente accreditato in bolletta per un valore forfettario di alcune decine di euro), oppure richiedere il rimborso di eventuali guasti ad attrezzature o elettrodomestici causati dallo sbalzo di tensione (nel qual caso va inviata la fattura della riparazione).

E’ bene però precisare che Enel Distribuzione non prevede rimborsi nel caso in cui il danno venga ripristinato entro 6 ore (e in questo caso risulta sia stato ripristinato prima) ed in ogni caso trattandosi nella fattispecie di un blackout dovuto a cause accidentali (un guasto ad un cavo), non sono previsti indennizzi particolari (Es: deperimento merce, mancati guadagni…).

I nostri uffici sono comunque a disposizione per assisterVi qualora voleste ulteriori informazioni o foste comunque interessati a procedere.

Per contatti o Informazioni:

Tel: 0564 438815

Mail: info@confesercenti.gr.it