Concessioni demaniali per gli ambulanti prorogate sino al 2032: «Grazie al lavoro dell’Anva»

simone zippilli

GROSSETO – Le concessioni per gli ambulanti saranno rinnovate sino al 2032. la decisione definitiva è giunta ieri con l’approvazione della delibera da parte della Giunta regionale della Toscana. «Si tratta – afferma Anva Confesercenti – del compimento di un lavoro iniziato ormai due anni fa con l’approvazione del tacito rinnovo delle concessioni in Toscana, cosa che ha dato il via ad un percorso nazionale e che oggi si chiude in Toscana con grande soddisfazione delle imprese e della nostra Associazione».

Simone Zippilli, presidente provinciale Anva si dice soddisfatto: «I primi di dicembre abbiamo avuto una riunione con i rappresentanti nazionali della categoria, riunione in cui ci avevano preannunciato che la Regione Toscana avrebbe fatto da apripista anche a livello nazionale. Il provvedimento riguarda quasi mille imprese in provincia di Grosseto e oltre 20 mila in Toscana. Al momento la nostra regione è l’unica ad essere andata in questa direzione, superando una norma che era stata applicata senza considerarne le conseguenze in termini di occupazione e sussistenza economica per molte famiglie».

Confesercenti poi continua «Con questo atto si pone definitivamente fine ad una assurda normativa europea che per più di dieci anni ha tenuto la categoria nella più assoluta incertezza e preoccupazione sul proprio futuro. In questi anni Anva Confesercenti ha lavorato assiduamente per risolvere il problema, senza ricorrere a facili slogan improduttivi, ma perseguendo la concretezza; ed i fatti ci hanno dato ragione. Grazie a questa decisione della Regione il settore degli ambulanti toscani ha adesso ben chiaro il proprio futuro, ha visto salvaguardato il lavoro ed Anva Confesercenti né è stata l’artefice».