Si è concluso con uno show cooking il progetto sul pescato locale “Pesca marina”

show cooking pescato locale

GROSSETO – Uno show cooking con il pescato locale: si è concluso a Marina di Grosseto il progetto “Pesca marina – di Grosseto” promosso dal Comune di Grosseto che si pone come obiettivo la valorizzazione della commercializzazione del prodotto ittico locale.

Il progetto, in collaborazione con Confesercenti, ha visto la preparazione di piatti a base di pescato locale da parte dello chef Innocenzo Ferraro del ristorante Sale Marino dell’hotel Leopoldo II di Lorena e Daniele Zanzucchi del ristorante “La limonaia” dell’hotel Granduca di Grosseto.

«Un progetto importante, che valorizza il pescato locale oltre alla capacità dei nostri ristoratori di trasformarlo e valorizzarlo – afferma Amedeo Vasellini, vicepresidente di Confesercenti -. Siamo sempre stati convinti che l’enogastronomia sia un volano fondamentale, per la nostra provincia, anche da un punto di vista turistico, per questo abbiamo aderito subito con piacere alla proposta fatta dal Comune per valorizzare e promuovere i prodotti ittici e la cucina locale».

Gli chef Daniele Zanzucchi e Innocenzo Ferrari, hanno preparato due piatti a base di pescato locale: pici maremmani con julienne di calamari, pachino, basilico e olio al tartufo, e tonno alle infusioni giapponesi con cavolo fritto e uva italia.

Presenti anche la biologa nurtizionista Alessia Pietroboni e la guida ambientale Loriana Canton.

Lo show cooking è stato registrato e andrà in onda su Tv9 a partire da fine dicembre.